Yoga nel ciclismo

Purtroppo il ciclista per molte ore assume una posizione in sella che crea disequilibri muscolari, va a sovraccaricare catene muscolari di chiusura, indebolendo quelle che aiutano il corpo a mantenere una buona posizione eretta.

Lo yogafit ottiene ottimi risultati sul riequilibrio posturale del ciclista, collabora con un lavoro di allungamento su muscoli eccessivamente contratti, e un lavoro di rinforzo sulla muscolatura poco attivata in sella.

Andando a contrastare la posizione forzata sul manubrio, con ottimi benefici sulle curve naturali della colonna.

Inoltre lo Yogafit ,con Asana che stimolano l’apertura toracica e la pratica di tecniche di respirazione (Pranayama), aiuta il ciclista ad aver maggior controllo sul suo respiro, ottenendo così una respirazione più lenta e profonda durante sforzi intensi.